Come lavare le tende

Pubblicato il 20/10/2017


Oggi parliamo su come lavare le Vostre tende da interno, inanzi tutto dovrebbero essere lavate almeno ad ogni cambio di stagione ma soprattutto dopo l’inverno in modo da togliere il grigio che hanno accumulato e renderle profumate e brillanti.

Come lavare le tende? Molte persone ricorrono alla tintoria per il lavaggio delle tende ma è possibile eseguirlo facilmente anche a casa lavando le proprie tende a mano. 

IL TESSUTO

Innanzitutto bisogna verificare in quale tessuto sono realizzate le tende e se è possibile lavarle con acqua (se le vostre tende non devono essere bagnate oppure sono di taffetà o di organza è preferibile rivolgersi alla lavanderia).

Controllate la presenza dell'etichetta con la descrizione dei modi di lavaggio e centrifughe e stiratura

PROCEDIMENTO

Riempite, per metà, una vasca di acqua fredda ed immergeteci le tende ripiegandole su se stesse (in questo modo non si maltratteranno), lasciatele in ammollo per qualche minuto e poi cambiate l’acqua.Ripetete per due volte questa operazione ed infine aggiungete del detersivo apposito per le tende (in genere questi detersivi sono delicati ma allo stesso tempo smacchiano e sbiancano i tessuti). Se non avete il detersivo adatto potete utilizzare un detersivo neutro e delicato e sbiancare le tende con i classici rimedi di una volta (per i sbiancare le tende potete aggiungere cinque cucchiai di acqua ossigenata oppure di perborato mentre per fissare i colori delle tende colorate aggiungete all'acqua due bicchieri di aceto).

IL RISCIACQUO

Risciacquate più volte sempre facendo attenzione a non stropicciare le tende.
Stendete le tende senza strizzarle e piene di acqua, cercate di metterle in posizione verticale in modo che con il peso dell’acqua il tessuto si stiri da solo.Per evitare di stirare le tende potete anche appenderle al muro leggermente umide in modo che stando perfettamente diritte completino velocemente la loro asciugatura e le grinze del lavaggio spariscano evitandovi il fastidio di stirare.

COME SBIANCARE LE TENDE

Come sbiancare le tende dopo il periodo invernale? Spesso sono ingiallite dall’inverno, ma noi abbiamo preparato una miscela per sbiancarle usando solo prodotti naturali. Procuratevi:

  • 1 bacinella per immergere le tende
  • Acqua a sufficienza per riempirla
  • 2 cucchiai di sapone di Marsiglia grattugiato
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • ½ limone spremuto

Curiose di scoprire il procedimento vero? Non resterete deluse.

COME ELIMINARE LE MACCHIE DALLE TENDE 

Rimuovere tutte le macchie dalle tende con il sapone di Marsiglia è decisamente un gioco da ragazzi. È sufficiente, infatti, mettere la zona macchiata della tenda in ammollo in una bacinella d’acqua insieme a mezzo panetto di sapone di Marsiglia, e lasciare agire per due ore: la tenda sarà tornata come nuova. Nel caso in cui il tessuto risulti leggermente ingiallito, oltre al sapone di Marsiglia dovranno essere utilizzati due cucchiai di sale grosso e due cucchiai di percarbonato: si tratta di uno sbiancante all’ossigeno attivo dagli effetti miracolosi.
Vale la pena di mettere in evidenza che il sapone di Marsiglia risulta efficace sia con le tende bianche che con le tende scure o colorate: in questo caso, per altro, è assolutamente da evitare l’utilizzo della candeggina, che potrebbe danneggiare il tessuto in maniera irrimediabile.
Il sapone di Marsiglia può anche essere strofinato a mano sulle macchie più ostinate, per una pulizia efficace e veloce.

Categorie blog